La vittima del dovere e obblighi relativi.

La vittima del dovere e obblighi relativi.

Egli non può rimanere in attesa degli eventi, proprio perchè in forza di un giuramento è vincolato dalla Legge e dal codice deontologico.

Un poliziotto, mentre e’ allo stadio con i familiari, osservando una lite tra due adulti, si avvicina, prima tenta di farli ragionare, poi cerca di dividerli ma nella colluttazione riceve un pugno sull’occhio.

Perde progressivamente la vista in due anni dopo sofferenze inaudite.

Egli ha il dovere di tentare di sedare la rissa e adempie agli obblighi del Suo ruolo.

La vittima del dovere sarà risarcita dallo Stato perchè  il danno è superiore al valore del 25% di danno biologico secondo le tabelle di riferimento.

La vittima del dovere e obblighi relativi.

Il mio ruolo è difenderlo in CMO e, dopo la doverosa analisi preliminare del caso, far comprendere gli aspetti clinici e medicolegali del danno subito a chi deve dare il giudizio e quantificarne il danno subìto .

Il paziente ritiene di poter riporre la sua fiducia in me.

Se ritieni di essere vittima del dovere contattami al 3488607320 (anche whatsApp).

Se vuoi conoscere la mia storia professionale segui il link 

Se vivi nei pressi di una delle sedi in Italia segui il link 

4 commenti
  1. ENNIO CRISCITIELLO
    ENNIO CRISCITIELLO dice:

    Salve Dottore, volevo porle questa domanda: a causa del troppo lavoro e le tante ore passate davanti al computer da circa 8 anni la mia vista peggiora sempre di più, potrei avere un risarcimento danni? Saluti.

    Rispondi
  2. ANNIBALE VITALE
    ANNIBALE VITALE dice:

    Salve Dottore, sono Annibale Vitale, non so se ricorda ma sono l’uomo di Grumo Nevano a cui un anno fa, ha aiutato ad ottenere l’assegno di invalidità civile permanente. Conobbe anche mia moglie, che grazie a lei consigliò suo figlio Davide al fine di essere seguita per una causa previdenziale. Non so come ringraziarla per tutto quello che ha fatto per noi. Lei, è una grande persona oltre che un grande professionista. Vorrei tanto venirla a trovare da vicino. L’abbraccio forte e la voglio bene.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *