Breve introduzione sul

Dott. Marcello Lorello

Percorso formativo

Si laurea con 110/110 e lode nel 1984 in Medicina e Chirurgia e si specializza con 50/50 e lode in Medicina Interna nel 1989 presso l’Università di Napoli. È iscritto all’albo dei Periti del Tribunale Civile, Penale, Militare di Napoli dal 1985 e dal 1990 all’albo dei Periti della Procura di Napoli, per il Tribunale per i minori di Napoli e per i Giudici di Pace del distretto di Napoli Nord.

Da 35 anni consulente di studi legali sul territorio nazionale per la materia medico legale sia in ambito civile che penale. Egli è coordinatore dell’area studi istituita presso l’associazione Lorello & Partners per l’analisi preliminare di fattibilità e di difesa medico legale dei casi sottoposti cui partecipano 15 medici e 18 avvocati, tutti scelti per abilità, competenze diverse e complementari.

Dal 1990 è coordinatore dell’area studi neuropsicologici per la valutazione della capacità cognitiva e di intendere e volere, cui partecipano psichiatri, neurologi, neuropsicologi, geriatri al fine di essere di supporto per la stesura di atti privati e pubblici ad esempio il testamentare, la donazione, l’atto di compravendita (Il Dr. M. Lorello è responsabile e coordinatore di un servizio di assistenza per i notai sul territorio nazionale e collabora con vari servizi di psicopatologia forense per l’analisi dei disturbi mentali e delle correlate responsabilità in materia penale (es. detenzione domiciliare per motivi di salute) e civile.
Dal 1990 relativamente alla materia previdenziale e pensionistica (invalidità civile, indennità di accompagnamento, legge 104/92, legge 88/99, legge 222/84 – IO, infortuni sul lavoro, etc) coordina un gruppo di medici che a titolo specialistico esprimomo pareri per la persona interessata e per gli studi legali partners che chiedono il supporto e l’esperienza medicolegale sia in fase amministrativa e transattiva che nella fase giudiziaria.
In ambito civile è anche un esperto delle problematiche relative al disadattamento sul lavoro (mobbing e straining) e per il danno da ingiusta causa.

Dal 1993: partecipazione a progetti di ricerca dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri
Nel 1995 nominato consulente per il Ministero della Giustizia.
Nel 1999 inizia la partecipazione a progetti di ricerca della Società Italiana di Medicina Generale attraverso la società Health Search.
Dal 2000 è consulente di studi legali di diritto penale per l’analisi e le problematiche relative alla dinamica del delitto oltre alla valutazione del danno biologico personale.
In ambito medico legale militare è consulente di studi legali per l’ottenimento della pensione privilegiata o dell’equo indennizzo in chi è stato vittima di danno durante il periodo di leva o in chi è parte del personale militare.
2005-2009: incarico di medico legale fiduciario per la società Allianz Assicurazioni per la quale svolgeva il ruolo di consulente anche per l’alto valore.
Dal 2010 è coordinatore di studi tossicologici per l’analisi dei metaboliti di cocaina ed eroina sul capello per la valutazione della retrodatazione dell’abuso (per ogni cm di capello o di pelo prelevato si può retrodatare di un mese l’utilizzo della sostanza (Servizio di Tossicologia Forense dell’Università di Napoli).